le serie tv sui reali inglesi

Nel vasto panorama delle serie tv storiche, poche tematiche suscitano tanto interesse e fascino quanto quella dei reali inglesi. Le vite dei monarchi britannici intrise di intrighi di corte, amore, potere e tragedia hanno fornito una fonte inesauribile di ispirazione per sceneggiatori e registi, dando vita a una serie di spettacoli che ci trasportano nei meandri dei palazzi reali e dei loro segreti meglio custoditi.

Da “The White Queen” fino a “The Crown”, le serie TV basate sulla storia dei reali inglesi ci invitano a immergerci nelle vicende di sovrani e regine che hanno plasmato il destino di intere nazioni.

Nell’articolo che segue esploreremo alcune delle serie TV più iconiche che hanno portato sullo schermo le vicende dei reali inglesi, tutte in ordine cronologico.

Nota bene: molti eventi di queste serie differiscono da ciò che è realmente accaduto.

10 serie tv sui reali inglesi

Serie tv sui reali inglesi - timeline

The White Queen

The White Queen è una mini serie TV del 2013 che ci trasporta nell’Inghilterra del XV secolo, durante uno dei periodi più tumultuosi della storia britannica: la Guerra delle due rose. Basata sui romanzi di Philippa Gregory, la serie segue le vicende di tre donne potenti e ambiziose che lottano per il controllo del trono inglese: Elisabetta Woodville (interpretata da Rebecca Ferguson), Margaret Beaufort (Amanda Hale) e Anne Neville (Faye Marsay). Attraverso intrighi politici, tradimenti e alleanze familiari, la serie ci offre uno sguardo avvincente sulla lotta per il potere. Gli episodi si concentrano negli anni 1464-1485 della storia inglese con i sovrani Edoardo IV di York e successivamente suo fratello Riccardo III.

Le sontuose dimore nobiliari e le maestose chiese medievali offrono uno sfondo suggestivo per le vicende dei protagonisti. Le location sono spettacolari, le riprese sono state effettuate principalmente in Belgio (a Bruges e Gand) dato che in molti palazzi inglesi non si poteva girare, primo tra tutti il Palazzo di Westminster.

La serie ha ricevuto critiche positive per le performance degli attori e la cura della produzione. È stata nominata per tre Golden Globe, quattro Primetime Emmy Awards e un People’s Choice Award.

A questa mini serie si sono aggiunti due sequel che vediamo tra poco.

The White Princess

Con questo sequel (uscito nel 2017) entriamo nel cuore della dinastia Tudor, esplorando le conseguenze della vittoria di Enrico VII nella guerra civile e il matrimonio tra Elisabetta di York (figlia di Edoardo IV ed Elisabetta Woodville) e il nuovo re. La mini serie ci porta nelle stanze del potere e nei labirinti della politica, mentre Elisabetta (interpretata da Jodie Comer) naviga tra le sfide di essere una regina sposata per ragioni politiche e la sua lealtà alla sua famiglia di origine (il loro matrimonio unì le case di Lancaster e York ponendo fine alla Guerra delle Due Rose).

Gli 8 episodi si concentrano negli anni 1485-1496 della storia inglese. Questa mini serie tv ha ricevuto diversi elogi per la sua fedeltà storica e la bellezza delle location. Molte scene sono state girate nel Regno Unito, dentro la Cattedrale di Gloucester, di Wells e di Salisbury e nel Castello di Berkeley.

The Spanish Princess

Serie tv storica del 2019-2020, ultima della saga, The Spanish Princess è incentrata su Caterina d’Aragona (interpretata da Charlotte Hope), la giovane principessa spagnola che diventa regina d’Inghilterra come prima moglie del famoso re Enrico VIII (Ruairi O’Connor). I 16 episodi esplorano il suo rapporto con il re, le sue lotte personali e politiche e la sua lotta per dare alla luce un erede maschio che possa garantire la stabilità dinastica (anni 1501-1525).

Le location includono luoghi nel Somerset, nel Galles del Sud e in Spagna (la grande Alhambra di Granada), oltre che a quelli già citati in The White Princess.

The Tudors

“I Tudors” ci offre una visione più ampia della dinastia Tudor, concentrandosi principalmente sul regno del famigerato re Enrico VIII, interpretato dall’attore Jonathan Rhys Meyers. Con una dose generosa di intrighi, passioni e tradimenti, la serie ci trasporta nell’Inghilterra del XVI secolo (dal 1523 al 1547), nella corte di Enrico e nei suoi numerosi matrimoni, offrendoci uno sguardo intimo sulla vita di una delle figure più controverse della storia inglese.

È una delle serie tv storiche più amate, composta da 4 stagioni per un totale di 38 episodi girati tra il 2007 e il 2010, con location come il Palazzo di Whitehall e la Cattedrale di St. Patrick a Dublino.

I Tudors ha ricevuto tre nomination Golden Globe per migliore attore in una serie tv drammatica e migliore serie tv drammatica e nel 2007 ha vinto gli Emmy Awards per migliori costumi e miglior fotografia.

Becoming Elizabeth

Mini serie di 8 episodi uscita nel 2022. Essa ci mostra la giovane principessa Elisabetta Tudor, interpretata da Alicia von Rittberg, destinata a diventare una delle regine più iconiche della storia britannica. Figlia del re Enrico VIII e della sua seconda moglie Anna Bolena, Elisabetta si ritrova coinvolta nelle lotte di potere che agitano la corte inglese con a capo il suo fratellastro Edoardo VI e i conflitti religiosi tra protestanti e cattolici. La storia è incentrata sugli anni 1547-1553.

La location per le riprese principali è stata il bellissimo castello medievale di Cardiff.

Pur avendo ricevuto critiche positive, Starz ha cancellato lo spettacolo che finisce così con solo una stagione. Nella seconda stagione avrebbero incentrato la storia sul regno di Maria I.

Reign

Mentre ci spostiamo oltre i confini inglesi, ci imbattiamo in Reign, una serie che ci porta nella corte francese del XVI secolo. Essa segue le vicende della regina Maria Stuarda di Scozia (interpretata da Adelaide Kane) e ci offre una rappresentazione avvincente delle lotte di potere e delle tragedie personali che hanno segnato il suo regno (anni 1557-1587). Dopo essere diventata regina consorte di Francia con il matrimonio con Francesco II, tornò in Scozia alla morte del marito. Qui la sua relazione con il cugino Lord Darnley portò alla nascita del futuro re Giacomo VI (attraverso il figlio di Maria ebbe inizio il dominio degli Stuart sia sul regno di Scozia sia sul regno d’Inghilterra) ma anche a tensioni e sospetti. Il loro matrimonio tumultuoso e il coinvolgimento nella morte di Darnley minarono la sua reputazione e scatenarono eventi che la condussero alla tragica fine per mano della regina Elisabetta I d’Inghilterra.

La serie tv storica Reign è stata girata tra il 2013 e il 2017, composta da 4 stagioni per un totale di 78 episodi. Gran parte delle riprese si sono svolte a Toronto presso il Castello di Casa Loma e in Irlanda presso il Castello di Ashford.

La serie ha ricevuto elogi per la colonna sonora e le performance degli attori e ha vinto nel 2014 un People’s Choice Awards per Favorite New Tv Drama.

Mary & George

Mini serie tv storica appena uscita, in onda su Sky (aprile 2024). La trama si svolge nel contesto del Regno di Giacomo I d’Inghilterra, una figura storica intrigante e complessa. La serie segue le vicende di Mary Villiers (interpretata da Julianne Moore) e suo figlio George (Nicholas Galitzine) che entra nelle grazie del re. Per dare un contesto storico gli anni sono 1614-1628.

Le riprese si sono svolte principalmente in Inghilterra, alla Ham House di Richmond.

La regina Carlotta: Una storia di Bridgerton

È uno spin-off prequel della popolare serie tv Bridgerton, basata sui romanzi di Julia Quinn. Al contrario di Bridgerton che si basa su una famiglia immaginaria, la serie “La regina Carlotta” si concentra sulla regina consorte di Re Giorgio III, Carlotta di Mecklenburg-Strelitz, interpretata da India Amarteifio e Golda Rosheuvel. La trama esplora la vita di Carlotta prima del suo matrimonio reale e il suo adattamento alla corte inglese, affrontando temi come il suo background culturale, le relazioni personali e il suo impatto sulla politica e sulla società del tempo (anni 1761-1817).

Lo spin-off è stato girato nel 2023 ed è composto da 6 puntate. Le sfavillanti scene di “Bridgerton” sono state catturate in prestigiose location come Blenheim Palace, Belton House, Merton College, Hatfield House e Waddesdon Manor.

Victoria

Con la serie tv Victoria ci immergiamo nella vita della regina Vittoria (interpretata da Jenna Coleman), una delle figure più potenti e influenti del suo tempo. Sono 3 stagioni per un totale di 25 episodi, girati tra il 2016 e il 2019. La serie copre il periodo 1837-1851 e mostra la sua ascesa al trono britannico all’età di 18 anni, il suo matrimonio con Albert e le sue responsabilità politiche.

Con “Victoria”, esploriamo l’epoca vittoriana e le sontuose dimore dell’Inghilterra del XIX secolo, con location come il Castle Howard, Harewood House, Carlton Towers e Beverley Minster.

The Crown

Infine, con “The Crown”, ci troviamo di fronte alla rappresentazione più recente e ammirata della famiglia reale britannica. Dalla giovinezza di Elisabetta II fino ai giorni nostri (1947-2005), la serie ci offre una visione avvincente e riccamente dettagliata, dal ruolo pubblico alla vita privata.

The Crown ha 6 stagioni per un totale di 60 episodi. Le riprese iniziate nel 2016 e finite nel 2023 sono state realizzate in diverse location nel Regno Unito per catturare l’atmosfera autentica delle varie ambientazioni storiche della serie. Per citarne qualcuna: Casa Lancaster, Cattedrale di Ely, Castello di Belvoir, Parco di Wrotham e Casa Wilton.

La serie si è guadagnata il plauso della critica e del pubblico, ha vinto numerosi premi tra cui sette Golden Globe e otto Premi Emmy. Viene considerata una delle più belle serie tv storiche di questi tempi. Claire Foy, Matt Smith, Olivia Colman, John Lithgow, Tobias Menzies ed Helena Bonham Carter sono tra gli attori principali.

Extra: 3 serie tv sull’aristocrazia inglese

Per gli amanti dei period-drama non è finita qui! Ti svelo 3 extra serie: non sono serie tv sui reali inglesi ma si concentrano sui nobili e/o gli aristocratici inglesi, con tutti i vari intrighi e segreti.

Bridgerton

Intrighi, scandali e romance si mescolano nella vibrante società londinese di un utopico periodo regency (inizi 1800). Basata sui romanzi di Julia Quinn, la serie (del 2020-2024) ci trasporta nei salotti dell’alta società, dove le famiglie aristocratiche competono per il prestigio e l’amore. Ogni stagione è incentrata su uno dei fratelli Bridgerton. Sta per uscire la terza stagione (maggio-giugno 2024) e la trama ruoterà attorno a Colin (Luke Newton).

Bridgerton è stato girato principalmente a Londra e Bath, così come in varie tenute e parchi in tutta l’Inghilterra. Per l’esterno della casa della famiglia è stata utilizzata Ranger’s House mentre per l’interno Halton House.

Sandition

Basata sul romanzo incompiuto di Jane Austen, “Sanditon” ci porta nella cittadina costiera di Sanditon durante il periodo regency. Conflitti di classe, ambizioni e passioni si scontrano mentre la giovane e idealista Charlotte Heywood (interpretata da Rose Williams) esplora il mondo affascinante e complicato della società georgiana.

La serie tv è composta da 3 stagioni per un totale di 20 episodi. Molte delle scene sono state girate nel Somerset tra il 2020 e il 2023.

Downton Abbey

La serie ci offre una panoramica della vita dell’aristocrazia inglese dal 1912 al 1926. Attraverso le vicende della famiglia Crawley e dei loro servitori, durante il regno di re Giorgio V, la serie ci trasporta in un’epoca di grandi cambiamenti sociali e politici, offrendoci uno sguardo affascinante sulla vita nelle grandi tenute inglesi.

La fittizia Downton Abbey è una tenuta di campagna nello Yorkshire. Highclere Castle è stato utilizzato per le riprese interne ed esterne della serie. Altre scene sono state girate nel villaggio di Bampton, nella Byfleet Manor e nella Bridgewater House, per citarne qualcuna.

Downton Abbey brilla per la sua sceneggiatura brillante, i personaggi ben sviluppati e la sua fedele ricostruzione dell’epoca. Con performance memorabili e una trama avvincente che mescola eventi storici con vicende personali, la serie ha conquistato il cuore del pubblico in tutto il mondo. La serie ha vinto numerosissimi premi tra cui alcuni Golden Globe ed Emmy Awards.

***

Mappa Google con tutte le bellissime location che ho trovato la puoi visionare QUI.

Per foto, video e altre curiosità seguimi sui vari social 🙂

A presto!